Un pensiero per il Prof. Squillante

Un grande insegnante non ha eventi da consegnare alla storia. La sua vita confluisce in altre vite.

Uomini così sono la linfa che alimenta il tessuto intimo delle nostre scuole, sono i più alti sacerdoti custodi di un tempio e continueranno ad essere una fiamma che arde e una forza che darà significato alle nostre vite.

Come diceva Albert Einstein: “La nostra morte non è una fine se possiamo vivere nei nostri figli e nella giovane generazione. Perchè essi sono noi: i nostri corpi non sono che le foglie appassite sull’albero della vita.”

Ebbene, sono certa, caro prof. Squillante, che continuerà a vivere nelle generazioni che ha saputo unire con i suoi preziosi insegnamenti, ma soprattutto nel cuore e nella mente di tutti i suoi studenti.

Come sua studentessa mi sento di dirle grazie, per tutta la sete di sapere che mi ha trasmesso e per i preziosi consigli che ha saputo dispensarmi, che ormai sono parte di me e che mi saranno sicuramente d’aiuto nel corso della vita.

Sono orgogliosa di averla conosciuta, mi mancherà tantissimo…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi