“La Repubblica”, 22 ottobre 2018